Enogastronomia e prodotti locali

Tra gusti antichi e tradizioni artigianali: il laboratorio sul pecorino di Monte Poro

descrizione immagine

Luogo: (VV)

€€ (nella media)

L'esperienza

Nel cuore di Monte Poro, circondato dalla maestosa bellezza della natura, si svolge un’esperienza laboratoriale indimenticabile: la produzione tradizionale del pecorino di Monte Poro. Un’attività avvolta da sapori autentici, profumi intensi e dalla passione tramandata di generazione in generazione.  Il Pecorino del Monte Poro è considerato uno dei formaggi più pregiati del Mediterraneo. Iniziata nel 1500, questa antica produzione ha consolidato nel tempo la sua reputazione come un autentico capolavoro gastronomico, sottolineando la ricchezza della cultura culinaria calabrese.

Questa esperienza unica offre ai viaggiatori delle radici l’opportunità di connettersi con la cultura locale. Partecipando a un’esperienza immersiva nel mondo della pastorizia, si potrà assistere alle tradizionali attività di cura ed allevamento degli ovini,  scoprendo il processo di produzione del formaggio locale.

Un laboratorio coinvolgente, dove i viaggiatori potranno mettere le mani in pasta e apprendere le antiche tecniche di lavorazione casearia. L’incontro con i pastori del luogo arricchirà ulteriormente l’esperienza, offrendo un’opportunità di scambio culturale genuino. L’accoglienza calorosa da parte di esperti artigiani locali, veri custodi del segreto di questo formaggio prelibato, contribuirà a rendere la giornata indimenticabile.

La storia secolare della transumanza e della produzione del pecorino di Monte Poro, consentirà ai viaggiatori delle radici di immergersi nell’atmosfera vibrante del laboratorio, vestendo per un giorno i panni dei maestri caseari, e di apprendere le antiche tradizioni che rendono questo un prodotto unico al mondo.

La materia prima è il latte appena munto dalle pecore, un ingrediente che rappresenta l’anima di questa esperienza. La sensazione di immergere le mani nel latte fresco diventa un gesto simbolico che connette direttamente con la tradizione pastorale delle colline circostanti. Il cuore dell’attività è la lavorazione della “pasta” di pecorino. I viaggiatori vengono guidati nella creazione della forma, seguendo passo dopo passo l’antica ricetta.

Le mani si tingono del colore del formaggio, il profumo avvolgente riempie l’aria, creando un’atmosfera magica che racconta la storia di secoli di maestria artigianale. L’esperienza culmina con la degustazione dei prodotti tipici e del pecorino di Monte Poro; ad ogni morso il viaggiatore delle radici potrà ritrovare il gusto antico assaporato dai propri avi quando, dopo il duro lavoro nei campi, i contadini tiravano fuori dalle tasche, avvolto in un fazzoletto, questo pasto povero, ma ricco di gusto, instaurando, così, un legame speciale con il pecorino, frutto del lavoro manuale e della connessione con la terra.

Monte Poro che si eleva sul versante tirrenico vibonese ad un’altitudine di 710 metri sul livello del mare, conferisce al formaggio un sapore unico grazie al clima mite e alla vegetazione variegata che caratterizzano quest’area. Percorrere le strade di questo territorio vuol dire incontrare pascoli verdeggianti, vigneti e oliveti, che raccontano una popolazione dedita all’agricoltura e all’allevamento. Un luogo d’altri tempi, ricco di fascino e storia, dove sopravvive ancora la cultura contadina.

Questo laboratorio non è solo un’attività pratica, ma una celebrazione della cultura locale, un modo per preservare e tramandare le tradizioni che rendono unico il territorio. I momenti conviviali, il lavoro di squadra e l’immersione totale nella vita rurale contribuiscono a creare ricordi indelebili, legati alla storia rurale di Monte Poro.

Il Pecorino del Monte Poro è un’ espressione viva della terra e delle mani laboriose che lo creano, racchiudendo in ogni morso la storia e l’anima della Calabria.

Durata della visita

4h

Offerta in

italiano

Informazioni/Da sapere

Località/Il posto

Indirizzo

Contrada Mortelleto, Nicotera, VV, Italia

Come arrivare

In auto, A3 uscita Rosarno – Strada Grande Comunicazione Ionio/Tirreno – Provinciale fino a Nicotera Marina.

In treno, Dalle maggiori città italiane è possibile raggiungere la stazione ferroviaria di Nicotera con un solo cambio nella vicina stazione di Rosarno (a 8km). La stazione ferroviaria di Nicotera si trova a 1,8 Km dalla Marina e 1,3 Km dal borgo.

In aereo, aeroporto di riferimento: Lamezia Terme o Reggio Calabria.

Form di contatto

Chiedi informazioni

Hai bisogno di assistenza o hai domande? Siamo qui per aiutarti! Compila il modulo per essere ricontattato da un nostro referente!

Informazioni

Ente organizzatore

Italea Calabria | APS Progetti Ospitali

Giorni e orari

Su richiesta

Consulta il sito ufficiale dell'attività per conoscere le informazioni aggiornate.

Contatti

This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.